AREE DI INTERVENTO   ---> Supporto nel momento stressante della separazione
PROBLEMATICHE DELLA SEPARAZIONE
Valutazione psicologica della coppia
Valutazione psicologica dei minori
Valutazione conflittualità genitoriale
 
Percorsi di sostegno alla genitorialità
Supporto e monitoraggio delle condizione dei minori coinvolti nel trauma separativo
PROBLEMATICHE DELLA SFERA AFFETTIVA
Problemi relazionali di coppia
Difficoltà di comunicazione
Ritiro e fobia sociale
Ansia del vuoto
Angoscia della solitudine
Paura dell’abbandono
Ansia generalizzata
Senso di impotenza
Discontrollo degli impulsi
Coazione a ripetere situazioni fallimentari
Difficoltà a perseguire gli obiettivi scolastici o professionali per un ansia generalizzata e sfiducia in sé stessi
 DISTURBI CLINICI
Ansia
Attacchi di panico
Disturbi post traumatici da stress
Bulimia
Disturbi bipolari
Disturbi ossessivi compulsivi
Fobie sociali
Disturbi psicosomatici
Dipendenze
Disturbi sessuali
Disturbi psicotici
Disturbi del controllo degli impulsi
 
Disturbi di personalità:
> Disturbo paranoide di personalità
> Disturbo schizoide di personalità
> Disturbo schizotipico di personalità
> Disturbo borderline di personalità
> Disturbo istrionico di personalità
> Disturbo narcisistico di personalità
> Disturbo antisociale di personalità
> Disturbo evitante di personalità
> Disturbo dipendente di personalità
> Disturbo ossessivo compulsivo di personalità
> Psicopatia
> Sociopatia
 
   
 
La separazione è un evento di vita altamente stressante, di fronte al quale la persona può sentirsi priva di strumenti per affrontare i cambiamenti interni ed esterni che comporta.

L’individuo deve riuscire a riconoscere prima il deterioramento della relazione di coppia (separazione emotiva) che precede la decisione di separarsi poi sostenere la separazione ovvero accettare il proprio fallimento come coppia matrimoniale e ridefinirsi come coppia genitoriale.

.E’ necessario essere consapevoli della netta distinzione che esiste tra il ruolo genitoriale e ruolo coniugale. Ne deriva la necessità dell’individuo di riappropriarsi della propria identità al di fuori della coppia, di riuscire a viversi come singolo che ha la possibilità di instaurare nuovi legami affettivi (separazione psicologica). Si capisce come spesso nel rivolgersi all’avvocato la persona che intende separarsi ha l’illusione che questi risolverà tutto.

Si realizza, in altre parole, una delega totale del genitore al sistema giustizia che dal canto suo tende a colludere, illudendosi anch’esso che basteranno le indicazioni del giudice per risolvere le questioni ancora aperte tra gli ex-coniugi.
     
 


© 2020 Psicologa Roma - Annalisa Fronzoni, Psicologa, Psicoterapeuta, Sessuologa, Consulente tecnico Tribunale di Roma, esperta in Psicologia dell'Età evolutiva e della Coppia.
Iscrizione Ordine degli Psicologi del Lazio n. 5484 - P.Iva: 08635021002


Cell: (+39) 339 496 0648 email:
a.fronzoni2@gmail.com - annalisa.fronzoni@psypec.it